Il Venicemarathon Club, organizzatore della 23a edizione della Maratona Internazionale di Venezia, preso atto del comportamento tenuto prima, durante e dopo la gara dall’atleta olandese Kristijna Loonen, numero di pettorale F6, si scusa con tutti gli atleti che possono essere stati danneggiati dalla suddetta atleta. Tali episodi, assolutamente ingiustificati e antisportivi, sono stati oggetto di segnalazione al competente organo di giuria Fidal per la squalifica sportiva e la cancellazione dalla classifica ufficiale. L’ Organizzazione, riscontrati anche altri episodi estranei alla gara, si riserva ogni altra azione a tutela della propria immagine, nei confronti della sig.ra Kristijna Loonen.