Dodici mila metri quadrati di superficie espositiva, oltre sessantamila visitatori nell’arco di due giorni e mezzo.

L’Expo della 33a Maratona di Parigi, in programma domenica 6 aprile, una delle 42 km più attese della primavera, è un evento nell’evento. E nel grande “Parc des Expositions”, alle porte di Versailles, correrà metaforicamente anche il turismo veneto.

A pochi giorni dalla Treviso Marathon e a tre settimane dalla Maratona S.Antonio, del 26 aprile, prosegue il lungo tour promozionale che sta portando le grandi maratone venete attraverso i centri espositivi legati ai più importanti appuntamenti podistici mondiali.

Archiviata Treviso, è ormai agli sgoccioli il conto alla rovescia in vista di Padova, ma cresce anche l’attesa per la 24a Venicemarathon, del prossimo 25 ottobre.

L’Expo parigina è una tappa obbligata per i 37 mila partecipanti alla maratona. Il numero dei visitatori, però, raddoppia se si considerano anche i tanti appassionati che ogni anno frequentano il “Parc des Expositions” per andare alla scoperta delle ultime novità del settore.

Un’occasione unica per promuovere gli itinerari storici, artistici ed enogastronomici del Veneto, oltre che per distribuire il materiale illustrativo delle tre grandi maratone.

E a Versailles, città nota per la splendida reggia, il Veneto porterà con sé anche la bellezza delle sue dimore storiche. Uno dei tanti gioielli di un territorio che le maratone di Padova, Venezia e Treviso non mancheranno di promuovere in una delle passerelle - sportive e turistiche - più prestigiose dell’anno.