Nell’ambito delle iniziative speciali che Venicemarathon ha deciso di intraprendere nel percorso d’avvicinamento all’edizione speciale della 25a Venicemarathon Trofeo Casinò di Venezia, nasce la partnership con il progetto Casa Italia Atletica – Maratona del Gusto e delle Bellezze d’Italia, grazie al quale Venicemarathon sarà presente con uno stand alla maratona di Madrid e a quella di New York per promuovere l’eccellenza dei prodotti italiani.

Quale migliore occasione per comunicare che la 25a Venicemarathon del prossimo 24 ottobre sarà un’edizione unica ed irripetibile, una special edition che regalerà l’inedito passaggio attraverso uno dei luoghi più affascinanti e visitati al mondo: Piazza San Marco. Si correrà infatti, per la prima volta nella storia della maratona, nel cuore dell’antica Repubblica di Venezia ed in mezzo ai suoi edifici simbolo: la Basilica di San Marco, la Torre dell’Orologio e il Palazzo Ducale.

Saranno 6.000, come sempre, i pettorali disponibili ai quali ne verranno aggiunti altri 1.000 legati ad iniziative di beneficenza. Lo scorso anno, gli atleti che scelsero di correre per fare del bene indossavano un pettorale speciale, colorato e autografato da Alex Zanardi e Oscar Pistorius, testimonial della maratona, e il ricavato delle vendite andò a favore dell’Associazione Bimbingamba di cui Zanardi ne è promotore. Dal 2006 ad oggi, attraverso il progetto Run for Water, Run for Life – Correre per l’Acqua, Correre per la Vita, Venicemarathon ha anche costruito 7 pozzi d’acqua potabile in Uganda e riabilitato 3 fonti d’acqua pulita, per un numero di beneficiari complessivo che supera le 9.000 unità.