Venezia, 25 ottobre 2012 - La 27esima Venicemarthon entra finalmente nel vivo con l’inaugurazione della 22°Exposport- La Fiera dello Sport e del tempo Libero, avvenuta questo pomeriggio con l’Assessore allo Sport del Comune di Venezia Andrea Ferrazzi, del Presidente di Idea Venezia Stefano Fornasier, del Presidente del Coni Provinciale Renzo De Antonia, del Presidente Istituzione Grandi Parchi Giovanni Caprioglio, del Presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva, del Vice Presidente Massimo Zanotto e del Segretario Generale Lorenzo Cortesi.

 

Il padrone di casa Stefano Fornasier ha illustrato il ricco programma di eventi che intratterranno pubblico e maratoneti da qui a domenica: “Exposport non soffre la crisi del mercato. Anche quest’anno, malgrado le difficoltà economiche, le aziende hanno ritenuto ancora una volta strategico partecipare ad un evento espositivo di questo tipo, che ogni anno richiama oltre 50.000 persone tra atleti e visitatori. Grazie a chi ha creduto in noi, siamo riusciti a confezionare anche quest'anno una fiera che offre qualcosa di diverso all’atleta ”.

 

Exposport è infatti la casa del maratoneta, il luogo dove gli 8.000 iscritti, oltre a ritirare pacco gara e pettorale, vengono a contatto con le ultime novità del running in termini di abbigliamento, di calzature, delle nuove frontiere high-tech dell’allenamento e soprattutto vivono in anteprima la magica atmosfera della Venicemarathon. Exposport diventa da oggi a sabato  il centro nevralgico della Maratona e unavalida e ricca attrazione per il pubblico locale.

 

“I comuni di Mestre e Venezia sono felici che la maratona sia un contenitore di eventi così ampio – interviene l’Assessore Ferrazzi -  e per questo  riteniamo che la Venicemarathon sia una manifestazion importantissima per il nostro territorio, ricambiata con il massimo supporto organizzativo da parte del Comune che nella giornata di domenica mobilità circa 230 persone tra Protezione Civile e Polizia Municipale”.

 

Renzo De Antonia, Presidente Provinciale del Coni, nel porgere i suoi saluti al pubblico ha ricordato l’iniziativa di promozione sportiva ‘Coni Open Sport’ al via da domani al Parco San Giuliano: “Siamo riusciti anche quest’anno ad organizzare la sesta edizione di Coni Open Sport malgrado le vicende interne del Coni che tutti conoscono. Domani mattina attendiamo oltre 1500 bambini delle scuole elementari, e nei prossimi giorni altrettanti delle scuole medie. Ringraziamo per questo la Venicemarathon sempre a disposizione degli altri per promuovere lo sport”.

 

Il villaggio dello sport open air organizzato dal Coni Provinciale Venezia si pone come obiettivo quello di avvicinare i giovani allo sport, dando vita ad un vero e proprio villaggio sportivo all’interno di Parco San Giuliano, con campi prova e percorsi didattici in cui tutti i ragazzi, seguiti da allenatori e tecnici federali, avranno la possibilità di cimentarsi nelle diverse discipline. Saranno presenti le seguenti Federazione e Enti di Promozione: Fiso, Fitet, Fipsas, Fids, Fisi, Fib, Fita, Csi, Libertas, Fgi, Fis, Fipt, Uisp. Coni Open Sport è aperto al pubblico tutti i giorni dalle 9.00 alle 18 e domenica dalle 9 alle 15.

Nella foto di Matteo Bertolin si riconosce: Renzo De Antonia, Lorenzo Cortesi, Piero Rosa Salva e Stefano Fornasier.