Venezia, 28 ottobre. Il keniano Philemon Kipchumba Kisang e l’etiope Emebt Etea Bedada si sono aggiudicati una 27esima Venicemarathon battuta da vento e pioggia.



Kisang ha vinto tra gli uomini con il tempo di 2h17’00” davanti ai connazionali Titus Kwemoi Masai (2h18’21”) ed Elija Karanja (2h19’41”) con l’azzurro Domenico Ricatti quarto in 2h19’43”.

Tra le donne, la Bedada ha corso in 2h38’11”, precedendo le connazionali Helima Hassen Beriso (2h48’32”) e Fantu Eticha Jimma (2h50’48” ).

Nella gara di handbike la vittoria è andata a Robert Kauffmann (GS Disabili Alto Adige) con il tempo di 1h47’06”, davanti a Cristiano Picco (1h54’28”) e Gianni Garbin (1h56”08”).