Stefano Baldini: “Un grande entusiasmo che fa bene all’atletica”

Una splendida giornata di sole e la bellissima cornice verde del Parco San Giuliano di Mestre hanno accolto ancora una volta oltre 6000 tra studenti e famiglie che hanno dato vita all’Alì Family Run, ultima tappa, dopo quelle di San Donà e Dolo, delle tre manifestazioni non competitive dedicate a studenti e famiglie, che fanno parte del percorso di avvicinamento alla 31^ Venicemarathon del prossimo 23 ottobre.

Come sempre tanto entusiasmo tra la folla di appassionati, soprattutto giovani che, vestiti le con t-shirt nero e arancio griffate Alì & Aliper e con pettorale Banco San Marco, alle 10 esatte di questa mattina si sono letteralmente scatenati nei sentieri del parco. Un serpentone festoso e colorato, talmente lungo da impiegare oltre 10 minuti per passare tutto sotto l’arco di partenza.

A tagliare per primo il traguardo, a livello maschile, è stato Luca Pistorello, 17enne atleta della Biotekna Marcon e studente dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale Liceo “G. Bruno – Franchetti” di Mestre, al termine di un’avvincente volata con il compagno di allenamenti Lorenzo Zambelli. Tra le donne, vittoria in solitaria di Diletta Moressa, 14 anni mezzofondista della Coin Venezia e anche lei dell’ISS “Bruno-Franchetti”.

Il “Trofeo Banco San Marco”, consegnato dal rappresentante Enrico Bonisolo, è stato vinto dall’Istituto di Istruzione Superiore Statale Liceo “G. Bruno – Franchetti” di Mestre con 995 partecipanti. Le atre due scuole più numerose sono state il Liceo “Benedetti – Tommaseo” con 488 e l’Istituto Comprensivo “Giulio Cesare” con 356.

Alla Family Run di Parco San Giuliano erano presenti questi istituti e gruppi: I.C. “Da Vinci” (plesso Di Vittorio), Scuola Primaria San Gioacchino, Scuola Secondaria di I e II Grado Santa Caterina, IC Spallanzani – Bellin, Convitto Foscarini (Medie ed Elementari), IC Don Milani, IC Ilaria Alpi (plesso Volpi), Liceo Artistico – Classico Marco Polo, I.I.S. “F. Algarotti”, Scuola San Giacomo e Santa Caterina, IC Spallanzani – Sede Centrale, I.I.S. Polo Artistico, Scuola Primaria “G.C. Parolari”, I.C. Grimani, Scuola Media Trentin, I.C. Cesco Baseggio (plesso di Malcontenta), I.C. Roncalli, Istituto Berna ed il Gruppo Mamme Scuola Da Vinci.

“Anche quest’anno c’è un clima fantastico alla Family Run – le parole di Stefano Baldini, campione olimpico di maratona ad Atene 2004 e testimonial della gara – al di là dei vincitori che sono già atleti a tutti gli effetti, spero che tutto questo entusiasmo si traduca in voglia di stare assieme all’aria aperta e, più nello specifico, di avvicinarsi all’atletica, visto che il nostro movimento ne ha tanto bisogno”.

Oltre a correre e divertirsi, giovani e famiglie hanno contribuito ad aiutare la solidarietà. Una parte del ricavato delle iscrizioni verrà restituita alle scuole partecipanti per progetti didattici, e una parte favorirà l’Associazione Alex Zanardi Bimbingamba che aiuta bambini che hanno subito amputazioni e che non possono usufruire dell'assistenza sanitaria.

Le foto più belle della giornata scattate dagli studenti potranno essere pubblicate sulla pagina Facebook ufficiale Alì Family Run entro lunedì e contenere l'hashtag #FamilyRun. Le tre foto che riceveranno più "Mi Piace" riceveranno materiale utile all’attività didattica e saranno pubblicate sul Gazzettino edizione di Venezia. L'iniziativa è promossa dal Venicemarathon Club e da Il Gazzettino.