SHOPPING A VENEZIA

Domenica 22 ottobre, anticipata dalle tre Family Run non competitive per studenti e appassionati (a San Donà, Riviera del Brenta e Mestre), sarà di nuovo Venicemarathon, con la 42 km abbinata alla 10km.
Qualunque gara sceglierete, Venezia sarà pronta ad accogliervi per trasformare una trasferta sportiva in un weekend speciale e sorprendente.
In Laguna, lo sapete, tutto è particolare. Anche lo shopping, che dopo 42 km di corsa (ma anche solo 10km) vi sarete – ne siamo certi – ampiamente meritati.
Avrete solo l’imbarazzo della scelta. Accanto agli immancabili negozi di souvenir, alle grandi catene e alle boutique di lusso, troverete tante proposte particolari, dall’artigianato ai prodotti di nicchia, che contribuiranno a rendere davvero unico il ricordo della vostra visita a Venezia. Tra botteghe storiche e antichi mestieri, ogni acquisto sarà un’occasione per conoscere più da vicino la storia e la cultura di questa straordinaria città.

L’arte vetraria
Una delle lavorazioni artigianali più famose della laguna è quella del vetro, anche perché profondamente radicata nella storia più antica della città.
Non solo i materiali ma anche le tecniche più particolari della lavorazione del vetro arrivarono a Venezia grazie agli scambi commerciali con l’Oriente già prima dell’anno 1000.
Ancora oggi la città vanta una ricca attività di manifattura vetraria, tra cui la lavorazione delle perle veneziane, una tradizione antica di secoli. Nonostante gli innumerevoli tentativi di fasulle riproduzioni, è ancora possibile trovare esemplari autentici, che valgono bene un acquisto.

L’artigianato tessile
L’artigianato tessile a Venezia risale addirittura al XIII secolo, con una particolare predilezione per la lavorazione della seta, del cotone, importanti dall’Oriente, e della lana. Celebri sono i velluti, damaschi, broccati, arazzi, tappeti e tessuti con filati d’oro e d’argento. Vere e proprie opere d’arte.
Oggi la tessitura artigianale non è così diffusa ma vale la pena andare alla ricerca di qualche laboratorio. Nel centro storico divertitevi a scovare le botteghe degli artigiani, lasciatevi affascinare da pizzi e merletti, da scialli di seta, scarpe di velluto e cappelli.

Scarpe e borse
Se quello che state cercando è un prodotto fatto a mano e non un semplice oggetto fashion, a Venezia non vi mancheranno le occasioni. Scarpe e borse di pelle di altissima qualità sono tra i prodotti più apprezzati dell’artigianato lagunare. Tra quelli più singolari ci sono le “furlane”, le tipiche pantofole di velluto usate dai gondolieri.
Maschere
Nella patria del Carnevale le maschere non potevano certo mancare. Potete trovarle ovunque, sulle bancarelle. Ma se non vi accontentate di un semplice souvenir, potete andare alla ricerca delle botteghe in cui ancora le maschere veneziane vengono prodotte artigianalmente. Delle vere opere d’arte.

Vetro soffiato
Un’antica tradizione veneziana. Non tornate a casa senza aver visto all’opera un mastro vetraio, senza esservi “lustrati gli occhi” con queste splendide creazioni: gioielli, candelabri, calici, lampadari. La cosa migliore è organizzare una piccola gita a Burano e Murano ma, se non è possibile, anche vicino a piazza San Marco troverete diverse botteghe che vendono i loro prodotti.

Venezia a quattr'occhi
Furono proprio i veneziani, alla fine del XIII secolo, ad inventare gli occhiali.
Bravissimi artigiani ne producono ancora oggi di ogni forma e materiale, da vista e da sole. Come non lasciarsi tentare?

Lo specchio delle streghe
Un’altra produzione veneziana molto particolare è lo specchio delle streghe, ne avete mai sentito parlare? Si stratta di specchi convessi, da secoli famosi per la loro capacità di riflettere un angolo di visuale molto ampio. Un oggetto ricco di fascino e mistero che vale la pena di andare a scovare.

I cappelli dei gondolieri
Molto più che un semplice souvenir. A Venezia non sono tanti gli artigiani che ancora oggi producono i copricapo dei celebri gondolieri della laguna, dal classico in paglia intrecciata adornato da un vivace nastro rosso al ‘bareto’ fino ai modelli più eccentrici e originali.
Ma se riuscirete a trovarne uno.. scoprirete un mondo!