L’atleta del Venicemarathon Club ha corso in 1h04’04”, nono assoluto e secondo tra gli italiani alle spalle del campione europeo di maratona Daniele Meucci
Prosegue alla grande la stagione 2017 per Eyob Faniel. Il portacolori del Venicemarathon Club, dopo le ottime prove nelle corse campestri, ha finalmente fatto il suo esordio nelle gare su strada, cogliendo un prestigioso nono posto alla Stramilano, storica gara di mezza maratona che ieri festeggiava la sua 46^ edizione, e andando a chiudere la sua prova in 1h04’04”, tempo che rappresenta il suo nuovo record personale sulla distanza, più veloce di 10 secondi rispetto al precedente primato ottenuto nel 2015 a Telese Terme.

Nella gara vinta dal keniano Frederick Moranga in 1h01’20”, Eyob Faniel è giunto al secondo posto tra gli italiani, poco distante dal campione europeo in carica di maratona Daniele Meucci, che ha concluso la sua fatica in 1h03’43”.

“Meucci ed io siamo partiti molto forte perché cercavamo un crono importante – racconta Faniel – fino al 10° Km giravamo infatti a 2’55”/km in scia agli africani. Intorno al 15° km, però, mi sono staccato dagli altri ma sono riuscito presto a ricucire lo strappo, andando persino a superare Meucci. Qui credo però di aver esagerato un po’, e al 18° Daniele mi ha di nuovo ripreso e non ne avevo davvero più. Sono comunque davvero molto contento del tempo finale ma soprattutto dagli interessanti rilievi cronometrici parziali scaricati dal mio Garmin”.