Un terzo posto ai campionati italiani di società, un biglietto per gli europei e un nuovo personal best sulla distanza.
Per il nostro Eyob la trasferta di Roma di domenica 13 maggio è stata a dir poco produttiva, anche se tutto non è filato alla perfezione...

Domenica scorso ero a Roma, sulla pista delle Terme di Caracalla, per i campionati italiani di società sui 10 km in pista.
Sapevo che per me sarebbe stato un bel banco di prova dopo il ritiro di Tenerife e dopo la vittoria alla 10 km di Chia Laguna e devo dire che sono soddisfatto, anche se poteva forse andare ancora meglio.
Io e Stefano La Rosa siamo partiti bene ma non abbiamo avuto il coraggio di forzare tanto da agganciarci al primo, Ahmed El Mazoury delle Fiamme Gialle, che poi ha vinto.
Dopo i primi giri abbiamo cercato di andare a prenderlo ma, pur avvicinandoci, non ci siamo riusciti, perché aveva già guadagnato troppo vantaggio.
Negli ultimi chilometri poi, qualcosa non è andato per il verso giusto. Sarà forse stato il caldo, forse la stanchezza, più mentale che fisica. Fatto sta che mi sono un po’... “spento” e non sono riuscito a spingere e a dare il massimo come avrei voluto. A cinque giri dalla fine La Rosa è andato via, guadagnando il secondo posto e io mi sono limitato a gestire la terza posizione, tenendo il passo.
Nonostante questo, però, sono tornato da Roma soddisfatto. Non solo per il terzo posto.
Prima di tutto sono riuscito a migliorare il mio personale sulla distanza. Non sono sceso sotto i 29’ ma ho comunque ottenuto un buon 29’02’’, migliorando il precedente di oltre 22’’ nonostante la piccola crisi. Significa che ho ancora dei margini di miglioramento e questo mi fa ben sperare.
Non meno importante, il risultato di Roma mi ha permesso di entrare nella squadra che il 10 giugno parteciperà alla Coppa Europa sui 10km a Minsk, in Bielorussia.
Anche se prima mi aspettano altri due appuntamenti: un 5000 in pista, che mi servirà per lavorare un po’ sulla velocità e, soprattutto, la Moonlight Half Marathon, il 27 maggio a Jesolo.
Non so ancora se correrò la 21 km o la 10 km Garmin, ma sicuramente sarò con voi alla partenza.
Vi aspetto!