Sono una scrittrice, allenatrice e amante della natura. Dal 1998 ho aiutato migliaia di persone a mettersi in gioco, a realizzare il sogno di correre per pochi chilometri oppure allenarsi per una maratona”.
(www.juliajones.it)
Lei è Julia Jones e da oggi potrete seguire, sul sito Venicemarathon, la sua rubrica, dedicata a tutti coloro che vogliono iniziare a correre – e magari hanno accettato la sfida di una maratona –, ma non sanno a chi rivolgersi e come allenarsi. JuliaJones1
Non solo tabelle, ma anche spunti, consigli, motivazione, sfruttando tutti gli eventi Venicemarathon in vista dell’appuntamento del 22 ottobre 2017.
Julia sarà a disposizione per darvi le informazioni che vi servono, per chiarire i dubbi e, soprattutto, per spronarvi a dare sempre il massimo e vivere a pieno tutte le emozioni della corsa.


Anno nuovo, nuova vita? Correte!
Cosa viene prima, Natale o Capodanno? Se guardiamo il calendario la risposta corretta è Capodanno: cade il primo gennaio, mentre Natale si celebra dodici mesi dopo. Semplice, no?
Io sono del parere, invece, che Capodanno sia stato posizionato strategicamente subito dopo le festività natalizie per poter dire “basta!”.
Abbiamo mangiato panettone a colazione per settimane, brindato con un vino diverso ogni sera mentre, incollati al divano, guardavamo i soliti film natalizi sciropposi che passano in televisione ogni fine dicembre.
Ma arriva il momento in cui è tutto “troppo” e ci viene proprio voglia ritornare a un sano piatto di insalata dopo una lunga passeggiata all’aria aperta. L’Epifania frena la voglia di partire in quarta ma ora che tutte le feste sono archiviate possiamo tirare un sospiro di sollievo e, finalmente, tracciare quella riga virtuale nella sabbia. E’ il momento di passare dai sogni fatti col bicchiere di champagne in mano al progetto concreto per il 2017. Pronti?
Qual è il desiderio che avete espresso per il nuovo anno?
Se siete stufi di vedere la vita passarvi davanti senza partecipare e sentite l’esigenza di darle una svolta decisa, potrei proporvi una semplice soluzione.
Partecipare alla Venicemarathon.
Correre è un progetto di fitness personale che darà subito dei benefici tangibili, sia fisici che mentali. Dopo appena 40’ di movimento sentirete i muscoli più tonici e la mente più limpida. Allenamento dopo allenamento, il vostro corpo si trasformerà. Ma per fare tutto questo avrete bisogno di un piano e io l’ho già tracciato per voi, in tre passi.

1. Iniziamo a muoverci un po’, nulla di pazzesco, ma vi prometto che arriverete, entro due mesi, a correre 5km in tranquillità. Scaricate QUI la tabella delle prime otto settimane per partire subito.

2. Quando avrete accumulato i primi chilometri sulle gambe, sarete in grado di affrontare la prima tappa della 10km di Mestre, a fine aprile. Nel mese di maggio potrete riprovare la distanza alla Garmin 10km a Jesolo.

3. A quel punto potrete decidere di rimanere sui 10 km, come distanza di corsa, oppure proseguire con gli allenamenti che vi porteranno alla Venicemarathon, il 22 ottobre. In mezzo potremo sbizzarrirci con altre gare, come la Primiero Dolomiti. Vedremo!

Tra il dire e il fare, l’unico ostacolo in mezzo siamo noi stessi. Let’s go!
La settimana prossima: La pianificazione (vostra!)
Julia Jones si trova online a www.juliajones.it
Domande? Scrivetemi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è Julia?
Molti di voi probabilmente la conosceranno già. Non solo grazie al libro e agli articoli che ha dedicato proprio alla corsa ma anche perché ha portato i pacers in Italia e dal 1999 dirige il gruppo dei pacers della Venicemarathon.
Cresciuta in California, ma ormai italiana d’adozione, nel 1986 si è trovata per caso a Central Park, sul traguardo della New York City Marathon. “Solo guardare gli atleti mi riempiva di energia, potenza e forti emozioni – dice -. Così ho pensato... chissà com’è correre davvero!”.
Tutto è iniziato da lì.
Oggi correre è la sua passione. Ha all’attivo 36 maratone, ma anche numerose gare di triathlon su ogni distanza, due Ironman e tre Half Ironman.
Tiene una rubrica sulla rivista Correre dal 1996 e ha scritto per Running Times, Runner’s World Online (USA), Gazzetta dello Sport, Donna Moderna, Glamour, Cosmopolitan.
Ha scritto “Correre al femminile”, un libro per ispirare le donne a mettersi in moto e mantenersi attive. Nel 2015 il libro “Up and running” è stato pubblicato da Cico books in Uk, Usa e Australia.
E’ ideatrice e creatrice de “Il Corso di Corsa®”, l’originale programma d’allenamento per iniziare a correre.
“Sono entusiasta della vita e dell’attività che svolgo. Il mio obiettivo è quello di trasmettere questa stessa energia agli altri. E, per me, non c’è gratificazione più grande”.
Questa è Julia.