Sul tema della nutrizione oggi i pareri e le teorie degli studiosi sono discordanti. Ognuno ritiene che le proprie argomentazioni, sulla dieta che l’essere umano deve mantenere per stare in salute, siano le più corrette.
Alcuni vorrebbero a tavola cibi esclusivamente di origine vegetale, mentre altri ci portano in direzione opposta, incoraggiandoci a consumare proteine animali come se non ci fosse un domani. Una cosa è certa: la qualità e la quantità degli alimenti hanno un impatto diretto sulla salute e sul benessere. Di conseguenza (e a maggior ragione) influiscono sul rendimento della vostra corsa e sull’efficacia dell’allenamento.

Forse in questo prima fase, in cui il chilometraggio settimanale è basso, non noterete una grande differenza ma una volta che (e se!) inizierete a preparare la maratona quest’estate diventerà molto più evidente.
Non credo che esista una dieta unica, che va bene per tutti. Ognuno deve scoprire quali sono gli alimenti più adatti al proprio organismo.
Ad ogni modo, ci sono alcuni principi generali, delle linee guida che possono andar bene per tutti (sì, anche per te!).

- Eliminate gli zuccheri semplici nella dieta quotidiana. Per questo primo compito dovete comprarvi un paio di occhiali da lettura che possono ingrandire il font minuscolo usato per scrivere gli ingredienti sulle etichette. Lo zucchero, nelle sue varie forme, lo troverete nei posti più impensati. Salumi, pane, latte vegetale non sono esenti ma, se avete la pazienza di leggere bene, troverete prodotti simili senza zuccheri aggiunti.

- Iniziate il pranzo e la cena con verdura cruda. Preparate un pinzimonio oppure una semplice insalata. Non è necessario che sia complicata, anzi. Terrete il vostro tratto intestinale funzionante e otterrete una carica di vitamine e sali minerali.

- Bilanciate carboidrati e proteine. Che abbiate deciso di seguire la strada vegana o quella Paleo, aggiungete sempre una porzione di proteine nel piatto. Per quanto riguarda le fonti di carboidrati, invece, in genere non si hanno problemi a trovarne (anche atleti principianti come voi, sull’argomento siete già esperti!)

- Ricordatevi di bere tanta acqua! Sembra la cosa più semplice da fare, ma vi posso assicurare che molti trascurano questa abitudine, fondamentale soprattutto quando le temperature tendono a salire, come accadrà a breve.