Parigi, Valencia, e ora… Praga.

Eyob Faniel è deciso ad abbassare ancora il suo personale. Lo ha già fatto due volte nell’ultimo mese, ma mai come avrebbe voluto. Ci riproverà sabato, alla mezza maratona di Praga che già gli aveva portato bene un anno fa.


In questi giorni io e Ruggero abbiamo deciso quale sarà la prossima mezza maratona in cui puntare ad un nuovo personal best.Dopo Parigi e i mondiali di Valencia c’è ancora la voglia di migliorare il tempo, di fare bene o almeno di chiudere una 21 km sapendo di aver dato il massimo.Non mi è riuscito a Parigi, per via del percorso e di una gara corsa quasi interamente in solitaria, e non mi è riuscito nemmeno a Valencia, dove a livello tattico ho peccato un po’ di inesperienza.Due gare che mi hanno comunque portato ad abbassare il tempo sulla mezza ma che non mi hanno lasciato, per motivi diversi, soddisfatto. Sento di poter dare di più e ci riproverò sabato 7 marzo, a Praga.Io e Ruggero abbiamo deciso insieme la gara, ma la scelta è stata chiara fin da subito e non abbiamo avuto molti dubbi.È un percorso veloce, che già conosco, perché proprio a Praga, nel 2017, ho segnato il personale. Di gare così veloci in questo periodo non ce ne sono e io non potevo aspettare troppo, perché tra poco inizierò la preparazione per gli Europei di Maratona.Appena rientrato da Valencia mi sono subito rimboccato le maniche per gli ultimi lavori di rifinitura, che sono proseguiti fino alla domenica di Pasqua. Dopodiché sono entrato nella fase di scarico, così da presentarmi al meglio al via della gara.Oggi io e Ruggero partiremo per Praga.Non so chi ci sarà con me sulla linea dello start ma non è importante.So che il tempo di gara è di 1h01’ e questo mi basta come punto di riferimento.Non punterò alla posizione in classifica quanto piuttosto a migliorare il tempo come so che posso fare.E questa volta adotterò una strategia diversa. A Parigi e Valencia sono partito troppo cauto e mi sono ritrovato a spingere di più nella seconda parte di gara. Questo non deve più succedere.A Praga ho intenzione di partire subito forte, deciso, voglio dare il massino fin dal primo km e passare ai 10km insieme al gruppo di testa, comunque più veloce delle ultime due gare, dopodiché penserò solo a tenere per i restanti 11 km.Sono pronto, deciso e determinato, voi fate il tifo per me!