Venicemarathon chiama runners!

Venicemarathon e TDS uniti in soccorso di tutti quei runners costretti a rinunciare alle maratone all’estero: iscrizione alla Maratona di Venezia alla quota agevolata di 40 euro e TDS, nuovo sponsor della manifestazione, che coprirà il resto del costo. Un gesto di solidarietà verso tutti quegli atleti già iscritti, soprattutto sul suolo americano, ma impossibilitati a parteciparvi a causa delle restrizioni d’ingresso ancora in vigore.

Torna la Messa del Maratoneta, sabato 23 ottobre ore 17.30, celebrata quest’anno dal patriarca di Venezia, mons. Francesco Moraglia nella chiesa di San Salvador.

Venezia, 5 ottobre 2021 - Si entra nel vivo del “Mese Venicemarathon”. Mancano meno di 20 giorni alla 35^ Maratona di Venezia in programma domenica 24 ottobre e arriva una bella novità per tutti i runners che avrebbero dovuto correre all’estero, soprattutto sul suolo americano, dove è ancora in vigore il divieto di ingresso per i maratoneti stranieri.

Come gesto di vicinanza e solidarietà verso tutti quegli atleti che hanno finalizzato allenamenti per coronare il sogno di correre nella ‘Grande Mela’, Venicemarathon, grazie ad un accordo di sponsorizzazione sottoscritto con TDS (Timing Data Service srl) nuovo sponsor della manifestazione, offre l’iscrizione alla Maratona di Venezia alla quota agevolata di 40 euro, mentre TDS interverrà a copertura dei restanti costi. Gli atleti dovranno scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e dimostrare di essere in possesso di un pettorale acquistato per una maratona all’estero, come ad esempio New York.

Un altro modo per iscriversi alla Venicemarathon, in questo caso vincendo un pettorale, è quello di partecipare al divertente challenge lanciato da UYN, partner tecnico della maratona, con in palio 10 pettorali gratuiti alla Venicemarathon (a scelta tra 42 e 10K). La sfida consiste nell’ iscriversi al club UYN RUNNING sull’App STRAVA e ‘macinare’ più chilometri possibile dal 4 al 10 ottobre. Lunedì 11 ottobre si scoprirà chi ha totalizzato il maggior numero di chilometri e i primi dieci classificati verranno premiati con il pettorale.

Nel frattempo, arriva un’altra bella notizia. Dopo la positiva esperienza del 2019, giunge la conferma che sabato 23 ottobre alle ore 17.30 sarà celebrata la Messa del Maratoneta. Questa volta la liturgia sarà addirittura tenuta dal patriarca di Venezia mons. Francesco Moraglia, assieme al parroco don Roberto Donadoni e a don Marco Carletti, atleta tesserato per Athletica Vaticana, la rappresentativa sportiva della Santa Sede. La messa sarà celebrata nella chiesa di San Salvador (sestiere di San Marco, non lontano dal Ponte di Rialto). Non è richiesto il green pass per accedervi, ma solo l’utilizzo della mascherina per tutto il tempo della celebrazione e l’igienizzazione delle mani all’ingresso.

“E’ davvero una bella notizia la riproposizione della messa del maratoneta e ringraziamo fin d’ora Sua Eccellenza il Patriarca di Venezia, per aver dato la sua disponibilità a nobilitare l’evento con la sua presenza, e un ringraziamento va anche a TDS che collabora con noi da molti anni nel settore del cronometraggio, per questa bell’iniziativa a favore dei maratoneti” – ha commentato così la notizia il presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva.

“Da oltre 17 anni Tds si impegna nel mondo del running e dello sport in generale e per questo ci è sembrato giusto fare qualcosa a favore dei runners. Cosi, quando Venicemarathon ci ha interpellato spiegandoci la situazione, abbiamo subito accolto favorevolmente la sua proposta e sposato l’iniziativa, perché sappiamo come sia difficile per un atleta rinunciare ad un sogno all’ultimo momento” – queste le parole di Alessandro Vedovetto, CEO di TDS.

La 35^ Venicemarathon & 10 K è organizzata da Venicemarathon e corrono al suo fianco importanti aziende come: UYN, HOKA, BMW, Banca Ifis, TDS, Alì, San Benedetto, Pro Action, RDS, Bavaria, 1/6H Sport, Wepere, Iredeem, M9, Corepla,  Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Nuncas, Coldiretti Venezia, Palmisano, Veritas, Citrosil, Interparking, Virgin Active e Fairbnb.coop e i media partner: Corriere dello Sport, Tuttosport, Il Gazzettino, Correre, Sport Economy, PMG Sport, Rai Sport.