Alì Family Run a San Donà di Piave, una festa per 3.000!





L’Istituto Comprensivo 'E.Toti' si è aggiudicato il Trofeo Alì come scuola più numeroso, con ben 784 studenti iscritti.
 
 
Venezia, 7 ottobre 2022 - Tornano i grandi numeri anche nella terza tappa della Alì Family Run che si è svolta questa mattina a San Donà di Piave. In 3.000 studenti si sono presenti puntuali alle 9 al campo sportivo di via Unità d’Italia, rallegrando e colorando di giallo, per via della t-shirt, la pista d’atletica e l’ampio spazio verde attorno. Una bella giornata, baciata da un caldo sole autunnale, ha poi contribuito a rendere la festa ancora più bella.
 
Un successo reso possibile anche grazie alla collaborazione con ATVO che ha gestito il trasporto degli studenti dai diversi istituti scolastici.
 
Il campo di atletica si è trasformato così in una sorta villaggio sportivo dove la mascotte Alì, per la felicità dei ragazzi presenti, ha iniziato a distribuire e regalare pastelli colorati, e dove erano presenti gli stand informativi e promozionali del Rotary, dell'Atletica San Donà Eraclea, e dell’associazione Bunker Kids Academy.
 
La partenza è scattata da via Tarvisio e i partecipanti si sono riversati lungo il percorso che ha interessato via Papa Luciani, via Val Pusteria, via Dobbiaco, via Vittorio Veneto e la ciclabile di via Unità d’Italia.
 
Il festoso corteo è stato aperto dagli atleti disabili e dai volontari delle principali associazioni del territorio come 'Idee in Circolo', 'Uguali nel Vento', 'Casa del Girasole' e 'Comitato Melograno'.
 
La manifestazione è servita anche a sensibilizzare i giovani su temi molti cari a Venicemarathon come la solidarietà e il sociale. Inoltre le t-shirt gialle, prodotte da HOKA, con la centro il logo 'End Polio Now' ricordavano l’importantissima battaglia a livello globale che il Rotary sta portando avanti nella lotta alla poliomielite. Per l'occasione, questa mattina era presente il presidente del Rotary San Donà Fabio Luca Dalla Nese.
 
Il primo a tagliare il traguardo, tra i maschietti, è stato lo studente diciasettenne dell’ITC “L.B. Alberti” Mario Craciul , seguito da Nicola Moraso (12 anni) dell’IC “Ippolito Nievo” e Giovanni Tonello (17 anni) dell’Alberti.
 
In campo femminile, la più veloce è stata anche quest’anno la 52enne di Musile di Piave e mamma di un alunno del ‘Toti’ Antonella Bello, seguita da due studentesse dell’Ippolito Nievo, Mia Castriani (12 anni) e Giorgia Sartori (12 anni).
 
Il Trofeo Alì è stato assegnato all’Istituto Comprensivo “E. Toti” che con 784 studenti ha battuto di 1 solo punto l’Istituto Comprensivo ‘Ippolito Nievo’ (783). Terzo gradino del podio per l’ I.C. “Lo Schiavinato” (393).
 
Ad applaudire famiglie e studenti erano presenti il sindaco Andrea Cereser, l’assessore allo sport Stefano Serafin, oltre ovviamente ai vertici di Venicemarathon, tra cui il presidente Piero Rosa Salva, il vice presidente Stefano Fornasier e il coordinatore generale Lorenzo Cortesi.
 
Al termine della corsa, i concorrenti hanno poi trovato un ricco ristoro allestito dall’Atletica Mirafiori, con AquaVitamin di San Benedetto, i deliziosi biscotti Palmisano, i croccanti mini Scrikki di Morato Pane.
 
La tappa odierna è stata promossa anche quest'anno dal Comune di San Donà di Piave e organizzata da Venicemarathon in collaborazione con l’Atletica Mirafiori  Bunker Sport, l’associazione Lagunari e Anffas.
 
Le Alì Family Run sono manifestazioni organizzate con il supporto delle amministrazioni comunali di Portogruaro, Chioggia, San Donà di Piave, Venezia, dei comuni della Riviera del Brenta - Stra, Mira, Dolo e Fiesso D’Artico, e da importanti aziende come: Alì, HOKA, Banca Ifis, BMW Ceccato Motors, AquaVitamin, 1/6H Sport, Dolci Palmisano, Morato Pane, T.D.S, Il Gazzettino, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, ATVO.
 
La manifestazione ha ottenuto il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto ed è promossa da Opes Italia, l’Organizzazione per l’educazione allo sport.