Le cinque Alì Family Run sono ai nastri di partenza!

Al via le cinque corse non competitive legate al mondo della scuola, che coinvolgeranno l’intero territorio veneziano con l’obiettivo di far correre 20.000 persone tra studenti e famiglie. Sarà una grande festa di sport e solidarietà a favore anche quest’anno della Disabili No Limits di Giusy Versace. Venicemarathon e il Rotary Distretto 2060 uniti ancora una volta per dire “End Polio Now”!

 

Venezia, 26 settembre 2023 - Inizia il tour delle Alì Family Run, le corse non competitive solidali di 4 km organizzate da Venicemarathon e riservate a studenti e famiglie che, come ogni anno, scandiscono il percorso di avvicinamento all’appuntamento con la 37^ Wizz Air Venicemarathon del prossimo 22 ottobre.

Cinque sono anche quest’anno le tappe previste. Si inizia a Portogruaro (Parco della Pace) venerdì 29 settembree si prosegue sabato 30 settembre a Chioggia (Isola dell’Unione); venerdì 6 ottobre a San Donà di Piave (Piazza Indipendenza); sabato 14 ottobre a Dolo-Riviera del Brenta (campo sportivo Walter Martire) e infine venerdì 20 ottobre, l’antivigilia della Venicemarathon, a Mestre nel Parco San Giuliano. Insomma, sarà una grande festa di sport e solidarietà che coinvolgerà moltissimi istituti scolastici del territorio abbracciando tutta la Città Metropolitana di Venezia, con l’obiettivo di far correre oltre 20.000 persone.
 
Continua anche quest’anno la stretta e proficua collaborazione tra Venicemarathon e il Rotary Distretto 2060 per sensibilizzare i giovani sull’importanza della lotta contro la poliomielite a livello globale. Il logo del progetto 'End Polio Now' sarà presente su tutte le t-shirt ufficiali quest’anno di colore blu, che i partecipanti riceveranno e potranno indossare durante le corse. Un QRCode rimanderà ad una serie di brevi filmati che raccontano il dramma di questa malattia e le azioni per prevenirla. In ogni campo gara, i diversi club territoriali del Distretto 2060 saranno presenti volontari e gazebi informativi, per far conoscere la loro azione di servizio sul territorio e distribuire gadgets.
Le Alì Family Run sono da sempre anche un momento per raccogliere fondi per finanziare progetti sportivi delle scuole e sostenere progetti di solidarietà. Il ricavato delle adesioni verrà ripartito nel seguente modo: 2 euro destinati agli istituti scolastici partecipanti, 2 euro a copertura delle spese organizzative, e 1 euro a favore della ‘Disabili No Limits’, l’associazione fondata nel 2011 dall’atleta paralimpica Giusy Versace, per fornire protesi e ausili utili a persone con disabilità che hanno il desiderio di avvicinarsi alla pratica sportiva.
  
L’intero tour è stato presentato questa mattina sulla pagina Facebook dell’evento alla presenza del vice sindaco di Venezia Andrea Tomaello, degli amministratori di alcuni comuni interessati quali Daniele Tiozzo (ass. sport di Chioggia), Simone Cereser (ass. sport San Donà di Piave), Elena Marigo (consigliere comunale di Stra), Lucio Nalesso (consigliere comunale di Fiesso d’Artico), e anche di Alexia Boro (Head of the Home of The Human Safety Net), Giulia Levorato (Ufficio Stampa Alì) e ovviamente del presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva, del vice presidente Stefano Fornasier e del coordinatore generale Lorenzo Cortesi. Per il Rotary sono intervenuti Federico Nalin (Rotaract Club Venezia Riviera Del Brenta) e il presidente Rotary Club Venezia-Mestre Christiano Costantini.
 
Le Alì Family Run – ha raccontato il presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva hanno oltre 30 anni di storia, perché sono nate assieme alla Venicemarathon proprio come momento promozionale alla vigilia del grande evento. Un appuntamento che nel tempo si è allargato al punto tale che oggi conta ben 5 tappe, spalmate lungo tutto il mese che precede la nostra maratona e diventando così un importante momento sociale e solidale per scuole, studenti ed istituzioni. Ringrazio fin d’ora tutte le realtà coinvolte e i moltissimi volontari che ci permetteranno di realizzare al meglio le Alì Family Run”.
 
"Le Family Run sono un’occasione per coinvolgere tutta la provincia di Venezia - ha aggiunto il vice sindaco e assessore allo sport del Comune di Venezia Andrea Tomaello -  Ho avuto la fortuna di viverla sia da atleta, ai tempi delle superiori, che adesso in qualità di amministratore comunale e reputo che siano, davvero, un importantissimo momento di aggregazione e di solidarietà per tutti".
 
"Oggi parliamo di 5 tappe, ma in realtà le Alì Family Run sono ben 7 perchè, grazie anche al supporto di Alì che come noi crede nei valori del territorio, abbiamo esportato il progetto anche in occasione della 12^ Jesolo Moonlight dello scorso 20 maggio e del 2^ Compressport Venice Lido Beach Trail di domenica scorsa, arricchendo l'offerta sportiva e facendo vivere anche ai piccoli l'atmosfera del grande evento" - ha sottolineato il coordinatore generale di Venicemarathon, Lorenzo Cortesi. 
 
"Il percorso di avvicinamento alla 37^ Wizz Air Venicemarathon ogni anno si fa sempre più ricco ed importante, grazie alle Alì Family Run che ogni anno sono in grado di avvicinare allo sport sempre più persone, famiglie e studenti." - ha infine aggiunto il vice presidente di Venicemarathon Stefano Fornasier
Siamo felici di poterci confermare sostenitori delle Alì Family Run, dopo le fortunate edizioni estive di Jesolo e del Lido di Venezia, perché sono eventi che incarnano i nostri valori - ha detto Giulia Levorato, ufficio stampa di Alì S.p.A.– Nasciamo come realtà locale che vive e cresce nel e per il territorio. Crediamo sia fondamentale dare valore al tempo che si trascorre in famiglia, se poi lo si riesce a fare all’aria aperta e praticando sport, durante eventi ricreativi pensati apposta per le famiglie si contribuisce a migliorare la vita nel territorio. E questo è proprio il nostro obiettivo, la nostra mission, quindi attendiamo calorosamente la partenza della rassegna di corse amatoriali partecipata dal pubblico più eterogeneo, atleticamente più o meno preparato, ma accomunato dalla voglia di passare tempo di qualità insieme".

Gli orari, per tutte le tappe, saranno i seguenti: ore 9 ritrovo e ore 10 la partenza. Le iscrizioni sono aperte ed è possibile registrarsi online sulla piattaforma Enternow, accessibile direttamente dal sito www. venicemarathon.it, oppure tramite la propria scuola.

L’offerta minima di adesione è di 5 euro e comprende la t-shirt ufficiale e il ristoro che i partecipanti troveranno al termine della corsa con AquaVitamin di San Benedetto, i deliziosi biscotti Palmisano, le croccanti Chips di Pane di Morato e tanti gadget Alì per tutti.

Grazie alla collaborazione con ‘The Human Safety Net’, gli studenti delle scuole di ogni tappa che parteciperanno con una rappresentanza più numerosa avranno la possibilità di visitare (con un accompagnatore) la mostra interattiva ‘A World of Potential’ ospitata al terzo piano delle Procuratie Vecchie, Casa di The Human Safety Net in piazza San Marco a Venezia, allo stesso modo tutti i partecipanti potranno accedere alla stessa Mostra tramite un biglietto ingresso ‘2x1’.

Le prime due tappe in programma sono Portogruaro venerdì 29 settembre e Chioggia sabato 30 settembre. Vediamole in dettaglio:
Portogruaro – Come lo scorso anno, la prima tappa che ospiterà le Alì Family Run è Portogruaro dove lo scorso anno, alla prima edizione, si presentarono in 2.800 studenti al via. Il ritrovo è previsto alle ore 9 al Parco della Pace e la partenza alle ore 10 da via Seminario. Il percorso si svilupperà lungo via Padre Bernardino, viale Luigi Cadorna, Percorso Del Gemellaggio via Stadio, lungo la ciclabile: via Bono, via Isonzo, via Bertolini, via Russolo, via Valle, via Castion, via Spiga, Borgo San Giovanni, Corso Martiri Della Libertà, vicolo Del Duomo, via Roma, via Garibaldi, via Seminario e Parco della Pace. Ci si potrà registrare anche in loco la mattina stessa della corsa.
 
Chioggia - Tappa consolidata e sempre molto partecipata. La partenza è prevista alle ore 10 (con ritrovo ore 9) dall’Isola dell’Unione e il percorso si svilupperà lungo il bacino della laguna del Lusenzo. Le vie interessate al passaggio sono: Ponte Translagunare, calle Ponte S. Giacomo, Corso del Popolo, Fondamenta San Francesco, via Granatieri di Sardegna, passeggiata Padoan, Ponte Baden Powell, pista ciclabile, via Sottomarina, Fondamenta Lungolaguna, Ponte Translagunare, Ingresso Campo Sportivo Isola dell’Unione. Ci si potrà registrare anche in loco la mattina stessa della corsa.
 
Cambia il format della terza tappa, quella di San Donà di Piave, che torna ad essere ospitata nel cuore della città, in Piazza Indipendenza. La quarta tappa, Dolo-Riviera del Brenta, sarà invece ancora una volta ospite del campo sportivo 'W. Martire' e, come sempre, dedicata alla memoria di Lorenzo Trovò, il fondatore di Dolo Sport. Infine, venerdì 20 ottobre, sarà la volta della tappa conclusiva a Mestre - Parco San Giuliano, dove sarà presente anche la madrina Giusy Versace.

Le Alì Family Run sono manifestazioni organizzate da Venicemarathon con il supporto delle amministrazioni comunali di Portogruaro, Chioggia, San Donà di Piave, Venezia, dei comuni della Riviera del Brenta - Stra, Mira, Dolo e Fiesso D’Artico, e da importanti aziende come: Alì, Craft, Rotary Distretto 2060, Wizz Air, Banco BPM, AquaVitamin, 1/6H Sport, Dolci Palmisano, Morato Pane, Il Gazzettino, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, ATVO, 3B Meteo.
 
La manifestazione è promossa da Opes Italia, l’Organizzazione per l’educazione allo sport.