Alì Family Run a Portogruaro col botto: erano in 3.500 al via questa mattina!

Grandissimo successo per la prima delle cinque tappe del tour autunnale di promozione sportiva rivolta a scuole e famiglie e organizzato da Venicemarathon. L’Istituto Comprensivo ‘Giovanni Pascoli’ si aggiudica la coppa Alì, come scuola più numerosa con ben 846 iscritti. Domani tocca a Chioggia.

Venezia, 29 settembre 2023 Portogruaro ha inaugurato questa mattina il tour autunnale delle Alì Family Run, ospitando la prima delle cinque manifestazioni sportive a carattere promozionale e solidale, ideate da Venicemarathon come percorso di avvicinamento alla 37^ Wizz Air Venicemarathon del prossimo 22 ottobre.
 
Da oggi al prossimo 20 ottobre (data dell'ultima tappa in programma al Parco San Giuliano di Mestre) le Alì Family Run abbracceranno l’intera area Metropolitana di Venezia, coinvolgendo studenti e famiglie di ogni età e capacità, con l'obiettivo di far correre oltre 20.000 persone.
 
La prima tappa si è svolta questa mattina ai confini orientali della provincia di Venezia, riscontrando subito un grandissimo successo, complice anche la bella giornata di sole. Al Parco della Pace (Villa Comunale) si sono presentati 3.500 partecipanti, 1.000 in più rispetto allo scorsso anno: una folla di studenti, famiglie e appassionati che hanno trasformato la corsa in una grande festa.
 
Moltissimi, infatti, gli istituti scolastici che hanno aderito all'iniziativa. Tra questi: I.S ‘Marco Belli’, I.S.I.S. ‘Gino Luzzato’; Istituto Vescovile "Guglielmo Marconi"; I.C. Portogruaro 2 ‘D.Bertolini’; Liceo Statale ‘XXV Aprile’; I.C. Portogruaro 1 ‘G.Pascoli’;; I.I.S. ‘Leonardo Da Vinci’ - Sede Itis; I.I.S. ‘Leonardo Da Vinci" - Sede Ipsia d'Alessi.
 
Dopo aver intonato l’Inno di Mameli, allo sparo un'allegra e scatenata fiumana di giovani in maglia blu ha invaso via Padre Bernardino per poi proseguire lungo viale Luigi Cadorna, Percorso Del Gemellaggio via Stadio, lungo la ciclabile: via Bono, via Isonzo, via Bertolini, via Russolo, via Valle, via Castion, via Spiga, Borgo San Giovanni, Corso Martiri Della Libertà, vicolo Del Duomo, via Roma, via Garibaldi, via Seminario e, infine, ritornare al Parco della Pace.
 
Ad applaudire ed incitare i partecipanti sotto l'arco di partenza c’erano il commissario prefettizio di Portogruaro Iginio Olita assieme al presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva, al vice presidente Stefano Fornasier, al coordinatore generale Lorenzo Cortesi e al presidente del Rotary Portogruaro Giancarlo Veronese.
 
Il più veloce al traguardo è stato lo studente del Liceo di Scienze Umane del ‘Marco Belli’ Ismail Bouak (16 anni), seguito da Vincenzo Piccini (32 anni) e Fabio Vianello (28 anni).
 
In campo femminile, il 'Marco Belli' ha invece ‘sbancato’ il podio. Prime a pari merito sono arrivate la studentessa del Liceo delle Scienze Umane Silvia Fantinello (17 anni) e Rachele Doretto (16 anni) studentessa del Liceo Linguistico. Secondo posto quindi per Giada Bidinotto (15 anni) iscritta a Scienze Umane e terzo posto per la coetanea e compagna di corso Serena Sforzin.
 
La coppa Alì è stata consegnata all'Istituto Comprensivo ‘Giovanni Pascoli’ che con 846 iscritti si è aggiudicato il gradino più alto del podio della classifica di scuola più numerosa. Al secondo posto, l’Istituto di Istruzione Superiore ‘Leonardo Da Vinci’ con 581 e al terzo posto l’istituto Statale ‘Marco Belli’ con 563.
 
Grazie alla collaborazione con ‘The Human Safety Net’, gli studenti del ‘Giovanni Pascoli’ avranno la possibilità di visitare (con un accompagnatore) la mostra interattiva ‘'A World of Potential’ ospitata al terzo piano delle Procuratie Vecchie, Casa di The Human Safety Net, in piazza San Marco a Venezia. Allo stesso modo, tutti i partecipanti potranno accedere alla stessa Mostra tramite un biglietto ingresso ‘2x1’
 
La festa della tappa di questa mattina è poi proseguita al ristoro con AquaVitamin di San Benedetto, i deliziosi biscotti Palmisano, le croccanti Chips di Pane Morato Pane e tanti gadget Alì per tutti.

Questa prima tappa, così come tutte le altre tappe delle Alì Family Run, rappresentano anche un importante momento di solidarietà. Da un lato, sensibilizzano i giovani sull’importanza della lotta contro la poliomielite a livello globale, attraverso il progetto del Rotary2060 “End Polio Now” ben visibile su tutte le t-shirt ufficiali, quest’anno di colore blu, donate a tutti i partecipanti. Dall'altro, raccogliere fondi utili a finanziare i progetti sportivi delle scuole partecipanti e sostenere la ‘Disabili No Limits’, l’associazione fondata nel 2011 dall’atleta paralimpica Giusy Versace, per fornire protesi e ausili utili a persone con disabilità che hanno il desiderio di avvicinarsi alla pratica sportiva. 
 
Domani è in programma la tappa di Chioggia ritrovo ore 9 e partenza ore 10 dall'Isola dell’Unione; venerdì 6 ottobre San Donà di Piave (Piazza Indipendenza); sabato 14 ottobre Dolo- Riviera del Brenta (campo sportivo Walter Martire) e infine venerdì 20 ottobre, l’antivigilia della Venicemarathon, a Mestre nel Parco San Giuliano.
 
Le Alì Family Run sono manifestazioni organizzate da Venicemarathon con il supporto delle amministrazioni comunali di Portogruaro, Chioggia, San Donà di Piave, Venezia, dei comuni della Riviera del Brenta - Stra, Mira, Dolo e Fiesso D’Artico, e da importanti aziende come: Alì, Craft, Rotary Distretto 2060, Wizz Air, Banco BPM, AquaVitamin, 1/6H Sport, Dolci Palmisano, Morato Pane, Il Gazzettino, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, ATVO, 3B Meteo.
 
La manifestazione è promossa da Opes Italia, l’Organizzazione per l’educazione allo sport.
 
La partenza di Alì family Run 2023 - tappa di Portogruaro
Le insegnanti dell'I.C. Giovanni Pascoli ricevono i biglietti per visitare la mostra interattiva ‘'A World of Potential’ ospitata al terzo piano delle Procuratie Vecchie, Casa di The Human Safety Net,
L'arrivo al femminile di Silvia Fantinello e Rachele Doretto
L'arrivo di Ismail Bouak.