Domani si corre la 37^ Wizz Air Venicemarathon di 42K-21-10K, con 16.000 atleti al via!

Diretta su RaiSport + HD dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Venezia, 21 ottobre 2023 - Domani si corre la 37^ Wizz Air Venicemarathon sulle distanze della maratona, mezza maratona e 10 chilometri.
Saranno 16.000 i partecipanti, di cui oltre il 40% di atleti stranieri in rappresentanza di 80 paesi.
 
LE TRE PARTENZE La prima gara a partire sarà la VM10K che scatterà alle ore 8.25 dal Parco San Giuliano a Mestre, seguita dalla 2^ Venice Half Marathon che partirà alle ore 9.15 dal 'salotto' di Mestre, Piazza Ferretto e infine la Maratona di Venezia che si avvierà da Villa Pisani a Stra, alle ore 9.45 circa. Anche quest’anno la Villa aprirà, in via del tutto eccezionale, i suoi cancelli per ospitare tutti i servizi pre-gara fino al momento di entrare nelle griglie di partenza. Una volta partiti, sia il percorso della 10K che quello della 21K confluiranno nell’affascinate tracciato della maratona in un contesto scenografico unico al mondo e di straordinaria bellezza, che abbraccia la Città Metropolitana di Venezia da Stra fino a Riva Sette Martiri: traguardo finale che accoglierà ininterrottamente, dalle 9 del mattino alle 4 del pomeriggio, il susseguirsi degli arrivi di tutti i concorrenti.
 
IN TV - La 37^ Wizz Air Venicemarathon sarà trasmessa in diretta da Raisport, visibile sul digitale terrestre (Rai Sport + HD canale 58), sul satellite (canale 227), con collegamento a partire dalle ore 9.30 fino alle ore 12.30 circa e in streaming, sempre dalle ore 9.30, sui siti www.raiplay.it.
La diretta della 37^ Wizz Air Venicemarathon sarà, inoltre, trasmessa su Sky New Zealand, Sport 5 Israel, Shanghai Television e gli highlights della maratona distribuiti dall'Eurovisione in oltre 54 paesi.
 
LA GARA ELITE - Occhi puntati su Solomon Mutai, l’atleta ugandese che lo scorso anno vinse in laguna con il record del percorso (2h08’10”) e che torna a Venezia per cercare di bissare il successo e limare ulteriormente il primato della corsa. A rendergli l’impresa difficile ci sarà anche quest’anno il keniano Emmanuel Rutto Naibei, secondo nel 2022, l’etiope Bekele Mesfin Teshome (2h09’24"di PB - Dubai Marathon 2016) e il keniano Noah Kigen Kiprotich (2h10’22” – Maratona di Màlaga 2022). In chiave azzurra assisteremo al debutto del mezzofondista italo-marocchino Abdoullah Bamoussa, portacolori della Atletica Brugnera Friulintagli e che ha rappresentato l'Italia ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nel 2016 nella gara dei 3000 metri siepi. Sarà al via anche l’atleta italo-marocchino Said Boudalia, fresco vincitore del titolo europeo master (M55) di mezza maratona ai campionati di Ancona e che andrà a caccia del primato mondiale di questa categoria (2h25’56”) che dal 1986 appartiene all’olandese Piet van Alphen. Anche tra le donne, si correrà per provare ad abbassare il record della gara, 2h23’37” fatto registrare nel lontano 2011 dalla keniana Helena Kirop. Proveranno ad andare all’attacco del primato della corsa la keniana Rebbeca Sirwanei Tanui vincitrice lo scorso anno della maratona di San Sebastiàn (Esp) con il personale di 2h23’09” e la promettente keniana Shamilah Tekaa Kipsorir, vincitrice quest’anno della mezza maratona di Ghent (BEL) in 1h07’53”, che ha scelto Venezia per fare il suo esordio in maratona.
 
CURIOSITA' ISCRITTI - I paesi stranieri con il maggior numero di iscritti sono la Francia con oltre 1.300 atleti distribuiti nelle tre gare, seguita dalla Gran Bretagna (546 iscritti), Germania (310), Ungheria (188), Austria (138), Usa (133), Belgio (130), Spagna (104) e a seguire Irlanda, Norvegia e Polonia.
Cresce anche la partecipazione delle donne, che si attesta attorno al 40% degli iscritti. Nella 10K ludico motoria la presenza femminile supera quella maschile.
I Fedelissimi che proveranno a completare la 37^ edizione sono: Adriano Boldrin 1952 (Bojon) Giuliano Barizza 1948 (Mirano), Gianfranco Tagliapietra 1951 (Chirignago), Mauro Trevisan 1957 (Cadoneghe) e Laudino Mason 1947 (Noale).
Un plauso speciale va ai due atleti italiani più maturi della maratona che sono Fiorenza Simion (classe 1943) e Paolo Barbato (1941). Ma il primato assoluto se lo aggiudica la svizzera Jaqueline De Chollet (classe 1938).
 
VIP IN GARA -  Del Comune di Venezia, al via della 10K non competitiva saranno il vice sindaco Andrea Tomaello, l'assessore al bilancio Michele Zuin, l'assessore alla promozione del territorio Paola Mar, l'assessore all'urbanistica Massimiliano De Martin, l'assessore alla sicurezza Elisabetta Pesce, il  presidente del consiglio comunale Ermelinda Damiano e il vice Paolo Romor iscritto però alla 10K agonistica. Chi si cimenterà nella maratona è invece il sindaco di San Donà Alberto Teso, mentre parteciperà alla mezza maratona l'amministratore delegato di Wizz Air József Váradi.
  
ORDINANZA E VIABILITA' - Tutte le informazioni che riguardano la viabilità sono presenti sul sito www.venicemarathon.it

SICUREZZA SUL PERCORSO - Il percorso sarà interamente chiuso al traffico, grazie alla preziosa collaborazione della Polizia Stradale, della Polizia Municipale, dei Vigili del Fuoco, dell’Anas, dei Carabinieri e al supporto degli oltre 500 volontari della Protezione Civile, coordinati Ufficio della Città Metropolitana di Venezia. Al termine della corsa le strade interessate dal passaggio della gara saranno prontamente ripulite da Veritas, la multiutility pubblica che gestisce l’igiene urbana a Venezia e in buona parte della provincia.
 
MARATONA PER L'AMBIENTE - Si rafforza sempre di più l’impegno per l’ambiente di Vencemarathon, attraverso una serie di azioni e progetti ben precisi rivolte all’eliminazione dell’utilizzo della carta attraverso la completa digitalizzazione dei processi, alla valorizzazione del riciclo e all’incentivo ad usare il trasporto pubblico, anche grazie alla collaborazione con la Direzione Regionale Veneto di Trenitalia. 
 
In quest’ottica, due progetti molti interessanti saranno realizzati dall’azienda Airone Gifts. Da un lato l’azienda produrrà tutte le sacchette porta indumenti che verranno consegnate agli atleti in plastica riciclata post-consumer. Dall’altro trasformerà i banner/striscioni in PVC utilizzati durante l’evento, e che altrimenti andrebbero smaltiti, in oggetti di utilizzo comune, quali borse e trousse, avvalendosi dell’aiuto e del lavoro di persone in stato di detenzione, in particolare donne che attraverso il lavoro in carcere costruiscono consapevolezza e dignità anche per i propri figli. Il progetto si chiama SEGNALETICA e intende rispettare l’ambiente e avvicinare le persone ad una nuova coscienza etica, sociale e ambientale.
 
LA MUSICA LUNGO IL PERCORSO - Si esibiranno diverse band musicali, coordinati dal maestro Mauro Stella, che allieteranno con la loro musica atleti e pubblico. Ecco le band: Deep Contact, Glass on House, Fidback, Solitignoti, Lazy Dayz, The Venexian Rock Experience,Everlift, Still Stones, Sliding Doors, MDG Story, Titioandmaxer DJ, Hardware. La band più brava vincerà una serata esibizione al locale "Al Vapore" di Mestre!
 
PACER - Sono oltre 200 gli atleti del 'San Benedetto Pacing Team’ che detteranno il ritmo delle tre corse: maratona, mezza maratona e dieci chilometri.
Solo nella maratona, gli ‘angeli del cronometro’ saranno 151 di cui 42 stranieri provenienti: atleti che hanno accolto con entusiasmo l’invito a diventare Ambassador di Venicemarathon nel mondo e di mettersi al servizio di una delle maratone internazionali più affascinanti. Alcuni di loro sono molto conosciuti nell’ambiente poichè autori di grandi imprese come Sara Pastore, la vincitrice dell’Ultra Milano-Sanremo (285 km) che farà la pacer delle 4h e, una volta terminato il suo compito, tornerà lungo il percorso per accompagnare gli ultimi concorrenti. Ci sarà anche la seconda classificata dell’Ultra Milano-Sanremo, la bresciana Veronica Malagni, pacer nella fascia 4h25 e il toscano Marco Mannucci (4h) che quest’anno sarà pacer anche alla Maratona di New York.
In campo internazionale, da segnalare l’ungherese Szofia Malatinsky inserita nel gruppo delle 3h10’ e unico nome di donna che spicca nei gruppi di pacer più veloci.
 
IL MONTEPREMI - Il montepremi della classifica generale della maratona, prevede sia nella gara maschile che in quella femminile, il seguente montepremi: 1° 6.000; 2° 4.000; 3° 2.500; 4° 1.500; 5° 1.000;
La classifica italiani, cumulabile con quella generale, prevede il seguente montepremi sia per la gara maschile che femminile: 1°.1800, 2° 1.300, 3° 800, 4° 600, 5° 500.
Inoltre, Wizz Air, da quest'anno title sponsor della manifestazione, ha previsto un premio speciale per ogni gara, anch’esso uguale sia per uomini che per donne: Maratona: 1° 350, 2° 300, 3° 250; mezza maratona: 1° 300, 2° 250, 3° 200; 10K: 1°250, 2° 200, 3° 150.
Il montepremi per il record maschile e femminile della maratona è di 10.000 euro.
Tutte le coppe saranno offerti dal Financial Sponsor Banco BPM.

RISTORI - Sul percorso sono presenti punti di ristoro con acqua San Benedetto ogni 5 chilometri, a partire dal chilometro n° 5; dal chilometro n°10 inoltre ci saranno integratori ProAction, e dal chilometro 15 biscotti Palmisano e frutta Dole.
Novità: all’8° km (tra Dolo e Oriago) Vega Carburanti, all’interno della sua stazione di rifornimento, allestirà uno speciale punto di ristoro con musica per coinvolgere la cittadinanza e festeggiare i 60 anni della sua attività.
  
SERVIZIO SANITARIO - Il servizio sanitario, coordinato dal Dottor Massimiliano Delantone, anche responsabile del 118 di Venezia Mestre, sarà garantito da un articolato piano sanitario studiato e programmato che prevede: 1 sala operativa dedicata con 2 operatori, 1 motomedica, 3 automediche, 7 ambulanze, 25 defibrillatori, 3 idroambulanze, 10 squadre di pronto intervento in monopattino all'interno del Parco San Giuliano, 2 squadre a piedi a Mestre Via Poerio, 5 squadre a piedi all’arrivo Riva Sette Martiri, 2 punti di primo intervento al Parco San Giuliano e all’arrivo. Complessivamente, saranno a sostegno del soccorso della gara 7 medici, 22 infermieri professionali e 100 soccorritori della Croce Verde. Mentre, nell’area tecnica post arrivo all’interno della Biennale sarà presente il Master Aid Medical Point con tutti i prodotti per i piedi dei runners dopo le fatiche.
 
SERVIZIO MASSAGGI - In area post arrivo a prendersi cura dei muscoli degli atleti ci saranno gli operatori della scuola professionale Diabasi che utilizzerà i prodotti dello sponsor Lacomed: oltre a farsi sciogliere i muscoli, gli atleti riceveranno preziosi consigli sui prodotti.
 
CHARITY PROGRAM RECORD - Raggiunta la cifrà record di 105.000 euro raccolti dalle 22 associazioni aderenti all'iniziativa. Questa mattina sono state premiate sul palco dell'Exposport le prima tre onlus che hanno raggiunto l'obiettivo dichiarato. Si tratta Rotary Distretto 2060 con il progetto 'End Polio Now' che ha raccolto 36.000 euro, la Fondazione Banca degli Occhi (visite oculistiche gratis a pazienti con patologie rare) che ha raccolto 23.000 euro e l'associazione Linfa (analisi biologica completa dei campioni tumorali di paziente affetti da neurofibromatosi) che ha raccolto 12.000 euro. Premiati anche i foundraiser più virtuosi: Anna Enrica Maniero che ha raccolto  2.300 euro, Marzia Sorrentino, con 1798 euro e Mauro Prosperi con 1344 euro.
 
Sono sponsor della 37^ Wizz Air VenicemarathonWizz Air (Title Sponsor), Craft (Technical Sponsor & Official Shoe), Banco BPM (Financial Sponsor) Alì (Official Sponsor), Vega (Official Sponsor), Honda (Official Car), Consorzio Tutela Prosecco DOC (Official Sparkling Wine), Pro Action (Sport Nutrition Partner), San Benedetto (Official Water), 1/6H Sport (Official Shop), Master AidMassigen (Official Medical Supplier). Official Supplier, OVS, Dole, Rio Mare, Palmisano, Bavaria, Tronchetto Parking, Coldiretti Venezia, Morato Pane, 3B Meteo, Medisol, MinoEge, VTP, Veritas, Evodata, Gac, Venezia Turismo Motoscafi, Alilaguna, Airone. Diabasi (The Brand of professional Massage) e Lacomed Sport (Official Supplier – Massage Service). Partner: Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Porti di Venezia e Chioggia, APVInvestimenti, Confindustria Veneto Est. Media Partner: Raisport, Corriere dello Sport, Tuttosport, Il Gazzettino, Sport Economy.

La 37^ Wizz Air Venicemarathon rientra nel programma ‘Citta in Festa’ del Comune di Venezia e nel programma ‘Grandi Eventi 2023’ della Regione del Veneto.